Dislessia

Dislessia 

La dislessia evolutiva è condizione di pertinenza neuropsichiatria e logopedica, ma come abbiamo documentato in alcuni studi risultati in linea con la letteratura internazionale oltreche nel nostro trattato, può celare una componente visuopercettiva che vale la pena indagare. L’oftalmologo e l’ortottista possono così fornire agli specialisti di riferimento informazioni utili per l'inquadramento clinico ottimale del paziente.

E' possibile presso il nostro studio sottoporre il bambino con sospetta od accertata difficoltà lessicale  o con sospetta alterazione visuospaziale alla valutazione delle funzioni visuopercettive con il TETRA, uno strumento che abbiamo  sviluppato e validato per la valutazione della componente visuopercettiva nel dislessico evolutivo.

Il protocollo, della durata di circa 45 minuti, comprende una valutazione ortottica e la somministrazione della batteria dei test del TETRA analyzer.

Sulla base dei dati ottenuti, è stilata una relazione da consegnare ai genitori ed illustrati i risultati.

 Il TETRA sembra utile per studiare la funzione lessicale anche in pazienti con compromissione visiva,  dunque di più stretto interesse oculistico e neuroftalmologico, come i  maculopatici ed i cosiddetti dislessici emianoptici.

 per saperne di più si rimanda al link TETRA ed alle pubblicazioni internazionali scaricabili anche da questo sito

 © 2018 CARLO ALECI MD, Ph.D. All Rights Reserved. Statistiche